A piedi nudi di Alessandra Soresina

Dopo una prima visita in Africa, nel 1995, in Botswana e Namibia, Alessandra Soresina rimane completamente vittima di quel “mal d’Africa” che sembra attanagliare chiunque si accosti a questo splendido e martoriato continente. Inizia un rapporto tutto speciale con le savane africane, esplorate in seguito non più da turista ma da ricercatrice, coinvolta per anni in un progetto di monitoraggio e censimento dei leoni prima a Saadani, poi nel Tarangire, in Tanzania. Nonostante le condizioni spesso molto disagiate in cui è costretta a operare, tra una burocrazia insensata e situazioni difficili, nella minaccia costante di non ottenere più gli scarsi finanziamenti che le consentono di portare avanti il suo lavoro, Alessandra continua a battersi, animata da un amore sconfinato per i leoni, per l’Africa, per una vita avventurosa e libera da condizionamenti.

Vuoi Acquistare questo splendido libro:

 

freccia-in-giu

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *