I grandi fotografi di National Geographic

Il volume presenta le fotografie apparse negli ultimi anni sulla rivista National Geographic (dal ’98 il magazine è pubblicato anche in italiano), delle quali racconta i retroscena narrando le storie degli uomini e delle donne che le hanno realizzate. Queste immagini consentono di gettare uno sguardo originale sul mondo della natura e degli animali. Riandando talvolta indietro nel tempo, esse raccontano anche come National Geographic abbia saputo creare nei decenni uno stile fotografico inconfondibile, per quanto capace di evolversi di pari passo con i continui mutamenti della realtà che documentava. In cinque capitoli vengono illustrati i tre grandi temi della Society: la natura, sulla terraferma e negli abissi marini, la cultura, negli Stati Uniti e nel mondo, e la scienza, dall’astronomia all’archeologia alle scienze umane. Pagina dopo pagina, l’abilità e l’inventiva senza pari dei fotografi della rivista si dispiegano attraverso queste immagini suggestive, accompagnate dai racconti delle loro avventure sul campo, divertenti o drammatiche, ma sempre appassionanti. Leah Bendavid-Val descrive i brillanti risultati ottenuti dai fotografi dal punto di vista tecnico, giornalistico e artistico. Un capitolo introduttivo ripercorre l’evoluzione della fotografia a National Geographic e presenta i “sognatori” che, per primi, credettero nel potere di quest’arte come mezzo in grado di catturare gli aspetti più autentici del mondo in cui viviamo.

Vuoi Acquistare questo splendido libro:

 

freccia-in-giu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *